NIDO: GIOCHI PER MANIPOLARE E TRAVASARE

  • Casa
  • NIDO
  • NIDO: GIOCHI PER MANIPOLARE E TRAVASARE
16 Febbraio 2022

 

Hanno lo scopo, attraverso l’uso di materiali diversi, di sviluppare la sensibilità tattile, la motricità, di imparare a modellare forme semplici, di apprendere il concetto dentro-fuori, di quantità, di trasformazione della materia (mescolando ad esempio farina ed acqua).
I materiali usati sono molteplici: i corn flakes ed il riso soffiato, la pasta cruda, il didò, la creta, la sabbia, la carta, la farina. Tazzine , colini, imbuti, secchielli, ciotoline serviranno a riempire, vuotare, travasare.

 


Articoli correlati

NIDO: GIOCHI PER COMUNICARE
Hanno per obiettivo lo sviluppo del linguaggio e della conoscenza di persone, cose, ambienti. Filastrocche, canzoncine, piccole storie sviluppano il senso del ritmo, la memoria, la socializzazione, oltre ai concetti spazio - temporali. Vengono utilizzati registratori, CD, album, libri, teatro dei burattini.
Approfondisci
NIDO: GIOCHI DA INCASTRO
Sono strettamente collegati allo sviluppo delle capacità spazio-temporali e per la coordinazione occhio-mano; sviluppano la capacità manipolativa del bambino. Anche a questi giochi partecipano gruppetti di bambini, seduti vicino ai tavolini, o su un tappeto, che delimita l'angolo delle costruzioni.
Approfondisci
NIDO: GIOCO SIMBOLICO
Il gioco di finzione permette al bambino di agire “come se”, simulare azioni che derivano dal reale, diventandone padrone e sviluppando un'emergente capacità di rappresentazione mentale: fare la spesa al supermercato, preparare pranzi come al ristorante, lavare i panni come a casa, ecc..
Approfondisci
NIDO: GIOCO DEI TRAVESTIMENTI
Travestirsi e truccarsi, indossando la camicia del papà o le scarpe con i tacchi della mamma, è il gioco più antico e affascinante del mondo. Attraverso questo gioco simbolico per eccellenza i bambini, imitano e fanno propri i gesti quotidiani degli adulti, imparano, elaborano e sperimentano i ruoli e le varie identità.
Approfondisci
NIDO: EDUCAZIONE MUSICALE
Educare alla musica e con la musica è un'attività formativa completa che permette di sviluppare numerose competenze comuni a molti campi di esperienza (i discorsi e le parole, la corporeità, lo spazio, il tempo, l'ordine e la misura…), ma anche di favorirne alcune specifiche, in particolare quelle relative al gusto estetico. Insieme ad un'insegnante specialista vengono proposte canzoncine e filastrocche in linea con la programmazione pedagogica annuale.
Approfondisci